IBM Verse integra Cloud, Social, Analytics e Design Innovation per trasformare le nostre modalità di lavoro
La social mail reinventa la casella di posta che diventa un “assistente” intelligente, in grado di organizzare e assegnare le corrette priorità al proprio lavoro e alle proprie relazioni

Armonk, NY - 18 nov 2014: IBM (NYSE: IBM) reinventa la posta elettronica aziendale attraverso una nuova offerta freemium di social collaboration che utilizza strumenti di analytics integrati per fornire ai dipendenti nuove modalità per interagire, per rintracciare le persone e le informazioni appropriate in modo rapido e per svolgere con successo il proprio lavoro. IBM Verse nasce dall’investimento di 100 milioni di dollari in design innovation e riunisce le piattaforme leader di IBM del cloud, analytics, social e sicurezza .

 

IBM Verse adotta un approccio completamente diverso rispetto alla posta el ettronica aziendale tradizionale, integrando i vari strumenti che i dipendenti utilizzano ogni giorno (e-mail, riunioni, calendari, file sharing, messaggistica istantanea, aggiornamenti social, chat video e altro ancora) attraverso un unico ambiente collaborativo. Rappresenta quindi il primo sistema di messaggistica con caratteristiche di “ricerca personalizzata e diversificata”, che consente agli utenti di individuare e recuperare le informazioni specifiche che essi stanno cercando in tutti i differenti tipi di contenuti presenti all'interno della loro casella di posta.

IBM Verse utilizza strumenti di analytics integrati per fornire un cruscotto informativo che faccia emergere in modo intelligente le azioni più importanti da svolgere durante la giornata. Grazie alla capacità di apprendere le preferenze e le priorità dei dipendenti nel corso del tempo, IBM Verse fornisce il quadro immediato di un determinato progetto, nonché delle persone e dei team coinvolti. Questo approccio è opposto a quello della maggiore parte dei servizi di posta disponibili gratuitamente, che analizzano la casella di posta di un utente per aumentare la quantità di pubblicità e monetizzare i dati in altri modi, che costituisce evidentemente una soluzione non gradita agli utenti business, cui preme il rispetto della privacy, o che si trovano ad operare in settori soggetti a regolamentazione, come quello sanitario o finanziario.

I clienti che utilizzano IBM Verse potranno in futuro anche integrare nel loro ambiente collaborativo la possibilità di interrogare Watson su un determinato argomento e ricevere delle risposte classificate  in base al livello di pertinenza.

Questo annuncio amplia le recenti iniziative IBM finalizzate ad aiutare le organizzazioni a modificare il modo in cui le persone lavorano, i diversi settori operano e le imprese ottengono i risultati. Nel mese di luglio scorso, IBM ha annunciato una partnership con Apple per sviluppare una nuova classe di applicazioni enterprise specifiche del settore, per trasformare la mobility aziendale. Nel mese di settembre, IBM ha presentato Watson Analytics, concepito per offrire strumenti di analisi predittivi e visivi che siano potenti ma facili da usare e pienamente controllabili e in ottobre ha annunciato Navigator, per contribuire ad aumentare la produttività dei professionisti e dei team, consentendo agli utenti di accedere, modificare e condividere documenti aziendali in modo agevole e sicuro. Inoltre, IBM ha recentemente costituito una partnership globale con Twitter, per trasformare il modo in cui le imprese possono comprendere i propri clienti, i mercati e i trend, utilizzando le informazioni di Twitter per prendere decisioni informate. Tutti questi strumenti, insieme a IBM Verse, hanno l’obiettivo di aiutare le aziende a valorizzare completamente il potenziale dei professionisti e dei clienti a cui offrono un servizio.

Anche se la posta elettronica ha rappresentato uno dei più grandi progressi nella produttività dei dipendenti nel corso degli ultimi 30 anni, si è trasformata oggi in uno degli oneri più pesanti a livello organizzativo. In un'epoca in cui ogni organizzazione si sforza di essere più efficiente, social e collaborativa, il volume di interazioni via e-mail supera ancora di gran lunga la collaborazione social. In effetti, secondo IDC, le e-mail rimangono il singolo strumento di collaborazione più utilizzato, con un fatturato a livello mondiale per la posta elettronica aziendale che dovrebbe raggiungere i 4,7 miliardi di dollari nel 20171.

“La convergenza di tecnologie di analytics, cloud, social e mobile sta avendo un profondo impatto sulla nostra vita personale, ma anche sul nostro modo di lavorare”, ha dichiarato Bob Picciano, Senior Vice President, IBM Information and Analytics Group. “Queste tecnologie stanno ridisegnando il modo in cui prendiamo decisioni, creiamo e condividiamo nuove idee e collaboriamo tra team per svolgere il lavoro richiesto. Con IBM Verse abbiamo sfidato i nostri team di progettazione a ripensare completamente l'esperienza di social collaboration, con particolare attenzione al coinvolgimento delle persone e al raggiungimento dei risultati, non alla gestione di messaggi e caselle di posta”.

Cemex, leader mondiale nel settore dei materiali per l’edilizia, è stato uno dei primi clienti a provare una versione beta della nuova offerta.

“La concezione generale e l'interfaccia visiva hanno immediatamente catturato la mia attenzione, le informazioni vengono presentate in modo semplice e con un preciso scopo, e questo rende l'intera esperienza molto intuitiva”, ha dichiarato Gilberto Garcia, Chief Technology Officer di Cemex. “Mi sono subito reso conto di quello che stava accadendo. Avevo a disposizione una combinazione unificata ed integrata di funzionalità e-mail, social e di collaborazione, che non mi costringevano a saltare dalla mia casella di posta, al calendario e ad altre applicazioni per condividere e collegarmi con le persone. E’ addirittura difficile definire ancora e-mail tutto ciò, si tratta semplicemente di uno dei tanti aspetti di ciò che IBM Verse può offrire ”.

Sviluppato grazie alla collaborazione con più di 50 clienti e partner nell’IBM Austin Design Studio e altri laboratori in tutto il mondo, il design di IBM Verse integra il costante feedback proveniente da un ampio spettro di utenti business, da contabili a responsabili delle vendite, a professionisti del marketing, a ingegneri del software. Ciò ha consentito di creare una serie di innovazioni di design uniche, tra cui:

  • Assegnazione intelligente delle priorità alle attività: possibilità di identificare e assegnare velocemente le priorità alle attività più importanti, grazie a funzionalità di ricerca rapidissima e di intelligence integrata, che analizza (e potenzialmente prevede) i comportamenti e le preferenze degli utenti per personalizzare e rendere unica l’esperienza di social mail di un dipendente.
  • Collaborazione intuitiva tra dispositivi: Un'interfaccia utente intuitiva e immediata, ottimizzata per tutti gli ambienti mobile e web, consente agli utenti di agire rapidamente su contenuti e conversazioni in precedenza sparsi su più strumenti come e-mail, calendario, to-do, social network, chat, meeting e documenti online. Essa include la possibilità di condividere contenuti, come ad esempio un post su un blog, con un solo click invece che con una e-mail, nonché di condividere file attraverso le comunità basate su cloud.
  • Coinvolgere le persone, non le email: viene presentato un ampio e  dettagliato quadro relativo alle persone e ai team coinvolti in un determinato compito o progetto, per ottenere maggiore valore dall’impegno dei dipendenti quando è necessario. Consente agli utenti di visualizzare i profili dei dipendenti, comprendere le relazioni tra individui e team, e monitorare e gestire in modo più efficace i progetti e la delega delle attività.

IBM Verse consente agli esperti di condividere le informazioni con due click (o anche meno) in qualsiasi ambiente social all'interno o all'esterno dell'organizzazione. Piuttosto che rispondere a una ristretta lista di distribuzione e-mail, i responsabili di progetto possono condividere le loro conoscenze attraverso post su un blog dedicato all'intero team di progetto, con la possibilità di delegare e tenere traccia delle azioni critiche di tutti i singoli membri del team.

Distribuito su SoftLayer con funzionalità di sicurezza di livello enterprise, IBM Verse offre ai clienti, siano essi aziende, piccole imprese o singole persone, un ambiente di social collaboration scalabile e basato su cloud, ottimizzato per gli ambienti mobile e web. Una versione beta della nuova offerta sarà disponibile per clienti e partner selezionati nel novembre 2014. Una versione freemium, distribuita attraverso IBM Cloud Marketplace, sarà disponibile nel primo trimestre del 2015. IBM Verse sarà disponibile anche sotto forma di applicazioni sia per iOS che per Android, per garantire agli utenti mobile le stesse funzionalità che essi possono ottenere sul proprio personal computer.

“Non è sufficiente rendere social la casella email. Le organizzazioni hanno bisogno di strumenti più efficaci per supportare le effettive modalità di lavoro delle imprese moderne,” ha dichiarato Charlene Li, fondatore e CEO di Altimeter Group. “Ciò significa mantenere il focus sulle persone e sui progetti, utilizzando gli strumenti di analytics e mobile per garantire un’esperienza unificata ed integrata.”

IBM possiede il portafoglio più vasto del mondo di tecnologie e know-how che stanno trasformando le modalità di lavoro future. Per aiutare i clienti a innovare e prendere decisioni più efficaci, basate sui dati, le principali piattaforme cloud e di analytics di IBM ricorrono alle competenze maturate in oltre 70.000 progetti presso clienti e 5.500 brevetti. Per offrire esperienze unificate, integrate e sicure su tutti i dispositivi, i clienti hanno accesso a 11.000 esperti dedicati agli aspetti mobile e di sicurezza, supportati da 4.300 brevetti che alimentano il portafoglio MobileFirst di IBM. Inoltre, con il suo social software utilizzato da 79 delle prime 100 aziende Fortune a livello mondiale, IBM è stata recentemente nominata da IDC leader mondiale, per il quinto anno consecutivo, della quota di mercato di enterprise social software2.

Per ulteriori informazioni su IBM Verse: www.ibm.com/verse

Per leggere i post sul blog di uno dei creatori di IBM Verse: http://ibm.co/1qPynF6.

 

Sono disponibili anche immagini sull’Associated Press Photo Network e su Internet al link di Feature Photo Service, attraverso http://www.newscom.com

Fonti:

1 - IDC Technology Spotlight, sponsored  by IBM, Improving Collaboration by Adding Social Capabilities to Email, gennaio 2014.

2 - IDC Worldwide Enterprise Social Networks, Forecast 2014-2018 e Vendor Shares 2013, 23 July 2014