IBM amplia le proprie offerte di storage all-flash
Presentati nuovi modelli e nuovi servizi di migrazione per semplificare la transizione dai sistemi Dell/EMC

Milano - 23 ago 2016: IBM introduce una nuova serie di servizi storage all-flash di livello enterprise, con prezzi competitivi, progettata per fornire alle piccole e medie imprese, ma anche alle organizzazioni di dimensioni globali, funzionalità di storage primario per cloud o per applicazioni e carichi di lavoro di tipo cognitivo.  “Flash In” di IBM,questo il nome del programma di migrazione, è stato creato  per aiutare le aziende che vogliono trarre vantaggio dalla competenza di IBM, come ad esempio i clienti di Dell e di EMC, a passare agevolmente a soluzioni di storage di IBM, soprattutto per  progetti cloud e cognitive.

Molti imprese  stanno adottando uno storage di tipo all-flash per ottenere la velocità e i tempi di risposta necessari a supportare carichi di lavoro sempre più elevati in ambienti cloud pubblici, privati e ibridi, come pure per  applicazioni e carichi di lavoro di tipo cognitivo. IBM Storwize V7000F e IBM Storwize 5030F sono array all-flash che soddisfano le esigenze di una vasta gamma di applicazioni, carichi di lavoro e casi d’uso di storage primario, a un prezzo decisamente conveniente.

Realizzate utilizzando il software IBM Spectrum Virtualize, le soluzioni all-flash Storwize permettono di ridurre i costi e la complessità dei data center e degli ambienti cloud. Il software di gestione IBM aumenta l'efficienza di storage con funzionalità quali compressione dei dati in tempo reale, thin provisioning e snapshot di quasi 400 array diversi di storage, provenienti da una vasta gamma di fornitori. IBM Spectrum Virtualize ottimizza anche la sicurezza, l’affidabilità e i costi operativi relativi ai dati. Il software esegue automaticamente la creazione di tier e la migrazione dei dati da un array di storage all’altro, fornisce un elevato livello di sicurezza con la crittografia data-at-rest e replica in remoto i dati per garantire il disaster recovery e la continuità di business.

“Questo annuncio rappresenta la risposta ad una chiara esigenza dei nostri clienti, che richiedono un sostanziale aumento delle prestazioni di storage ad un prezzo in linea con la realtà dei bilanci attuali dei data center,” ha dichiarato Ed Walsh, General Manager di IBM Storage and Software Defined Infrastructure. “Le nuove soluzioni all-flash di IBM offrono l’elevato grado di sicurezza e affidabilità che le organizzazioni richiedono nella transizione verso ambienti cloud e cognitivi".

Inoltre, IBM Storwize V7000F e IBM Storwize 5030F aggiungono disponibilità e funzionalità di livello enterprise allo storage all-flash mid-range ed entry level,  offrendo prestazioni più elevate con un minor dispendio di tempo per eseguire il provisioning e ottimizzare i sistemi.

IBM Storwize V7000F  offre un miglioramento delle prestazioni che può raggiungere il 45 per cento¹ e supporta un clustering quattro volte superiore per scale-out e scale-up, per aiutare le organizzazioni a gestire il rapido aumento delle quantità di dati.

IBM Storwize 5030F offre elevate prestazioni e disponibilità ad un prezzo iniziale interessante, per aiutare i clienti a tenere sotto controllo i costi.     Gli all-flash Storwize V7000F e Storwize V5030F sono concepiti anche per gestire svariati carichi di lavoro di storage primario, dai sistemi di gestione di database, quali SQL Server e MySQL, a media source digitali tra cui broadcast, streaming in tempo reale e videosorveglianza. Questa nuova tecnologia è in grado inoltre di gestire enormi volumi di dati dell’Internet of Things (IoT).

Inoltre IBM ha presentato nuovi modelli della soluzione FlashSystem V9000 che offrono migliori prestazioni e nuove opzioni di tiering.

Le nuove soluzioni di storage IBM Storwize saranno disponibili in tutto il mondo presso IBM e attraverso i Business Partner IBM, a partire dai primi di settembre.

 

Nuovi servizi di installazione per facilitare la transizione dei clienti da Dell/EMC a IBM

“Flash In” di IBM è un'iniziativa di migrazione a costo zero che fornisce alle organizzazioni, che non sono ancora clienti di IBM, un percorso per un’agevole transizione dalla distribuzione di storage alla famiglia IBM di array all-flash. Nell'ambito del nuovo programma, i clienti usufruiranno di servizi di installazione e migrazione dei dati per cinque giorni consecutivi, per la sostituzione on-site o per aggiornamenti.

I Business Partner che hanno scelto IBM come fornitore strategico, per consentire una maggiore stabilità a lungo termine e ampliare il proprio portafoglio di soluzioni, otterranno una serie di benefici ad ampio raggio, estremamente favorevoli rispetto a quanto potrebbero ottenere oggi.

Buona parte dello storage all-flash, fino all’80%, viene commercializzato da Business Partner IBM. L'iniziativa IBM Flash In  aiuterà i partner a raggiungere nuovi clienti e clienti che possono trovarsi di fronte a potenziali difficoltà a seguito di integrazioni del portafoglio prodotti con Dell ed EMC.

 “A seguito di qualsiasi fusione o acquisizione, si crea una certa turbolenza nel settore, che genera incertezza nei partner di un determinato canale,” ha dichiarato Mark Wyllie, amministratore delegato di Flagship Solutions Group, uno dei principali Business Partner IBM, che si occupa di consulenza nella pianificazione strategica dei data center e nell’implementazione di cloud ibridi. “È fondamentale che i Business Partner abbiano un solido rapporto con una società come IBM, che si dedica a un determinato canale e possiede una solida  leadership in aree di investimento come storage flash e software-defined, oltre a fornire risorse per sviluppo, formazione e supporto continuo, che indirizzano su un percorso di crescita”.

I clienti che decidono di migrare da Dell o EMC possono inoltre selezionare, tra le seguenti soluzioni di storage IBM, quelle che soddisfano le loro necessità su una vasta gamma di applicazioni, carichi di lavoro e casi d’uso di storage primario, tra cui:

 

IBM FlashSystem A9000 e IBM FlashSystem A9000R, IBM FlashSystem V9000, IBM FlashSystem 900, IBM DS8888, IBM Deep Flash 150 with Spectrum Scale e offerte VersaStack con IBM FlashSystem V9000, IBM Storwize V7000F e IBM Storwize V5030F.

“Di fronte al continuo aumento dei volumi di clienti e di informazioni operative, uno storage dei dati flessibile e sicuro costituisce un aspetto fondamentale per mantenere competitive le nostre attività, man mano che la nostra azienda si espande verso centinaia di nuove destinazioni in tutto il mondo,” ha dichiarato Leonardo Irastorza, Technology Revitalization & Global Shared Services Manager di Royal Caribbean Cruises Ltd. “Proprio per questo ci affidiamo alla tecnologia IBM Flash, che svolge un ruolo fondamentale nel garantire una guest experience eccezionale con tutti i nostri marchi; è proprio questo l’aspetto principale, che costituisce un pilastro fondamentale dell’innovazione continua nella nostra azienda.”

 

Per maggiori informazioni su IBM Storage,  www.ibm.com/systems/storage. Seguite IBM Storage su Twitter presso @IBMStorage oppure @IBMSystemsISVs.

Note

1 - Confronto sui parametri tecnici effettuato da IBM tra le configurazioni all-flash a 48 drive di Storwize V7000 Gen2 che utilizzano RAID5 e quelle di Storwize V7000F che utilizzano RAID6 distribuito  – Agosto 2016