La CTA Foundation e IBM presentano uno studio che evidenzia come le nuove tecnologie possono migliorare la vita in una società che invecchia

Arlington, USA - 06 set 2016: Un nuovo studio, dal titolo Outthink Aging, di IBM e della Consumer Technology Association (CTA)™ Foundation – una fondazione nazionale pubblica la cui missione è mettere in contatto anziani e disabili con le tecnologie per migliorare la qualità della loro vita - evidenzia che soddisfare le esigenze di una popolazione che invecchia richiederà nuove tecnologie, partnership, idee e modelli di business. Il rapporto tratta inoltre le modalità con cui tecnologie quali il cognitive computing consentiranno agli anziani di vivere più a lungo e di condurre una vita più sana e autonoma, grazie alla prevenzione di frodi e abusi, a una maggiore possibilità di intrattenere relazioni sociali e a un migliore accesso a informazioni e servizi essenziali.

Lo studio descrive le sfide che sarà necessario affrontare per rispondere alle esigenze di una popolazione che invecchia e, in particolare mette in evidenza tre aree chiave in cui la combinazione di dispositivi mobili, cognitive computing e fornitori di rete potrebbe avere il massimo impatto sulle maggiori preoccupazioni degli adulti più anziani, tra cui:

  • Salute: accesso ad assistenza sanitaria di alta qualità per il benessere fisico e cognitivo
  • Connessione: capacità di restare in contatto con le persone amate e di mantenere un ruolo attivo nella comunità
  • Sicurezza: possibilità di vivere nella propria casa in sicurezza e di essere protetti da furti e frodi finanziarie
  • Dignità e autonomia: rispetto e controllo sull’orientamento della propria vita

“La tecnologia sta cambiando radicalmente il nostro modo di vivere e può migliorare nettamente la nostra vita con il passare degli anni”, ha commentato Gary Shapiro, president e CEO di CTA. “L’innovazione tecnologica consentirà agli anziani di condurre una vita sana e più ‘connessa’ e di interagire maggiormente con i loro familiari, gli operatori sanitari e la comunità”.

“La collaborazione tra IBM e CTA Foundation è un eccellente esempio delle nuove tipologie di relazione che sono necessarie per soddisfare le esigenze di una popolazione sempre più anziana”, commenta il Dr. Ruoyi Zhou, director di IBM Accessibility Research.  “I risultati dello studio evidenziano modi nuovi e innovativi in cui il cognitive computing porterà benefici a milioni di anziani in tutto il mondo”.

Outthink Aging descrive inoltre le potenziali partnership e i modelli di business innovativi necessari per creare un nuovo ecosistema in grado di fornire efficacemente soluzioni tecnologiche scalabili e integrate per affrontare questi problemi complessi e su grande scala.

Il rapporto condivide inoltre alcuni dei timori e delle sfide legati all’invecchiamento:

  • Il 47% degli intervistati si preoccupa soprattutto di perdere la memoria e di soffrire di demenza con l’avanzare dell’età
  • Il 38% ritiene che case intelligenti e l’internet of things aiuteranno a gestire meglio l’inevitabile invecchiamento
  • Il 35% ritiene che la residenza assistita/l’assistenza a lungo termine siano i temi più difficili da affrontare con i propri genitori

“La tecnologia non sostituisce l’elemento umano, ma è uno strumento che permetterà a una popolazione sempre più anziana e agli assistenti domiciliari di migliorare le nostre vite con il passare degli anni”, commenta Stephen Ewell, executive director della CTA Foundation. “Per realizzare questi obiettivi si formeranno nuove partnership tra industria, organizzazioni non-profit, mondo accademico, Stato e Enti pubblici. La CTA Foundation è felice di lavorare con IBM, con i produttori di tecnologie e con gli stakeholder per trovare soluzioni che implementino queste innovazioni e rivoluzionino il nostro modo di invecchiare”.

Secondo altre ricerche della CTA Foundation, il mercato statunitense delle tecnologie per l’invecchiamento attivo riguarda ormai 85 milioni di americani - più di un quarto della popolazione nazionale. Tale mercato rappresentava nel 2015 un’opportunità da 24,4 miliardi di dollari, destinata a salire a 42,7 miliardi nel 2020 - un tasso di crescita annuo del 12% nei prossimi cinque anni per i prodotti tecnologici che supportano un modo di vivere proattivo, capace di trovare un equilibrio tra invecchiamento e ricerca di una migliore qualità della vita.

Il progetto di IBM e CTA Foundation è stato lanciato al CES® 2016 per analizzare in profondità come il cognitive computing possa aiutare a migliorare il nostro modo di invecchiare o di vivere la disabilità. Al CES 2017, le tecnologie per l’invecchiamento consapevole saranno presentate nell’Accessibility Marketplace con soluzioni in grado di facilitare la connessione, potenziare l’apprendimento, la comunicazione e/o la mobilità e contribuire a migliorare in generale la qualità della vita per le persone con disabilità.

Per accedere al rapporto integrale, visitate il sito: CTAFoundation.techo la pagina IBM Accessibility.

Consumer Technology Association Foundation

La Consumer Technology Association (CTA) Foundation è una fondazione nazionale pubblica affiliata alla Consumer Technology Association.  È stata creata con la missione di mettere in contatto anziani e disabili con le tecnologie per migliorare la loro vita.  La Fondazione si concentra sul supporto strategico in programmi in grado di influire su queste comunità e ha lanciato la prima serie di sovvenzioni nel 2012.  Lavora inoltre per favorire il dialogo tra industria, consumatori, pubblica amministrazione, gruppi di sostegno e altri stakeholder chiave in merito a tematiche importanti. 

Per maggiori informazioni sulla CTA Foundation, visitate il sito CTAFoundation.tech.

Consumer Technology Association:

Consumer Technology Association (CTA)TM è l’associazione di categoria che rappresenta il settore della tecnologia di consumo statunitense valutata a 287 miliardi di dollari. Più di 2.200 società - l’80% è costituito da piccole imprese e start-up mentre gli altri sono alcuni dei marchi più famosi al mondo - godono dei vantaggi dell’associazione CTA, tra cui advocacy delle politiche, ricerca di mercato, formazione tecnica, promozione del settore, sviluppo degli standard e promozione di rapporti commerciali e strategici. La Consumer Technology Association è inoltre proprietaria e produce il CES® – il luogo di incontro mondiale per tutti coloro che operano nel settore delle tecnologie di consumo. Gli utili del CES vengono reinvestiti nei servizi per il settore della CTA.

 

PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA

20-22 settembre - San Jose, California

20 ottobre, Praga, Repubblica Ceca

25 ottobre, Parigi, Francia

  • CT Hall of Fame Dinner

9 novembre New York, NY

  • CES Unveiled New York

10 novembre, New York, NY

  • CES Unveiled Las Vegas

3 gennaio, Las Vegas, Nevada

  • CES 2017

5-8 gennaio, Las Vegas, Nevada

  • CES Asia 2017

7-9 giugno, Shanghai, Cina