IBM è nominata leader di settore per la piattaforma software Internet of Things e annuncia un servizio di consulenza globale Watson IoT
IBM fornisce soluzioni business end-to-end in grado di integrarsi in modo flessibile nella piattaforma Watson IoT con servizi di implementazione, supporto e trasformazione per fornire nuovi modelli di business "as a service", collaborando con clienti quali Ricoh. Offre un accesso gratuito alla piattaforma IBM Watson IoT per consentire a clienti, sviluppatori e start-up di tutto il mondo di esplorare le ultime innovazioni IoT

ARMONK, N.Y. - 30 nov 2016: IBM (NYSE:IBM) ha annunciato una gamma di nuovi servizi, offerte e funzionalità per aiutare aziende, start-up e sviluppatori a guidare la trasformazione digitale con l’Internet of Things (IoT). Con l'aumento esponenziale dei dispositivi connessi a Internet, il piano di IBM è rendere l'IoT accessibile a milioni di utenti in tutto il mondo. IBM metterà a disposizione di oltre 1500 esperti di settore il nuovo servizio di consulenza Watson IoT Consulting Solutions, insieme all'accesso aperto e gratuito alla piattaforma Watson IoT. Questo annuncio segue la nomina di IBM fra i "leader" dichiarati da Forrester Research nel rapporto Wave™1 dedicato alle piattaforme software IoT.  In "The Forrester WaveTM: IoT Software Platforms, Q4 2016", in cui vengono analizzati e valutati 11 fornitori di piattaforme software IoT, IBM viene indicato come leader: "la piattaforma Watson IoT è in grado di servire un'ampia gamma di usi avanzati dell'Internet delle cose". Il rapporto evidenzia, inoltre, che "IBM ha aggiunto alcune significative caratteristiche alla piattaforma, fra cui realtà aumentata, funzionalità cognitive, blockchain, sofisticati strumenti e attività di analisi, e strumenti di elaborazione in lingua naturale. Con un forte orientamento verso gli standard open source e un robusto ecosistema di partner globale, IBM è posizionata molto bene per guidare il mercato".

"L’Internet delle cose sta avendo un fortissimo impatto sulle nostre vite, consentendoci di raggiungere livelli di innovazione ancora più elevati per la progettazione dei dispositivi e dei prodotti connessi che popoleranno il nostro futuro", afferma Harriet Green, General Manager, IBM Watson IoT, Commerce and Education. "IBM sta lavorando per abbattere le barriere e per sviluppare progetti focalizzati sull'IoT, rendendolo accessibile ai clienti per avviare i processi di  trasformazione digitale".

Per aiutare i clienti dei diversi settori industriali a cogliere le numerose opportunità di business offerte dalla digitalizzazione, IBM ha inoltre inaugurato il servizio globale IBM Watson IoT Consulting Solutions, primo al mondo in questo ambito.  Il servizio riunirà 1500 esperti nelle diverse sedi IBM Watson IoT di Monaco, in Germania, e altri 8 centri IBM IoT in Asia, Europa e nelle Americhe. Integrando le API e le tecnologie della piattaforma IBM Watson IoT, fra cui funzionalità cognitive, analitiche, mobile, di sicurezza e cloud, insieme a servizi di consulenza per lo sviluppo e l'implementazione e un'assistenza continua, i clienti potranno utilizzare appieno l’Internet of Things senza i rischi e le complessità derivanti dall'interazione con diversi fornitori.

"I clienti potranno introdurre facilmente l'innovazione IoT nelle proprie aziende con il supporto dell'esperienza tecnologica e di settore di IBM, per sviluppare modelli commerciali as-a-service a basso rischio. Grazie alle nostre soluzioni IoT, siamo fieri di poter proporre ai nostri clienti processi d’innovazione secondo un modello intuitivo e facile da usare", spiega Jesus Mantas, General Manager, Business Consulting, IBM. "Stiamo aiutando i nostri clienti ad accelerare la digitalizzazione delle attività aziendali facilitando l'implementazione delle soluzioni IoT nelle loro aziende".

Secondo la valutazione IDC MarketScape, basata sulle analisi IDC e la percezione dei buyer, IBM è leader mondiale nella classifica per i servizi di consulenza e integrazione dei sistemi IoT2.

Il servizio IBM Watson IoT Consulting Solutions impiegherà una rete globale di professionisti altamente qualificati fra cui consulenti, data scientist, progettisti ed esperti di sicurezza con una forte esperienza nel settore, con il compito di aiutare i clienti a superare al meglio le sfide dell'IoT. I settori prioritari includono automotive, elettronica, industrial, assicurazioni, retail, telecomunicazioni, edilizia e trasporti.  I clienti potranno applicare le funzionalità del cognitive computing di Watson, fra cui machine learning ed elaborazione in linguaggio naturale, per sfruttare al massimo ampi volumi di dati non strutturati, per esempio contenuti video e audio, ottimizzare le analisi e migliorare i processi decisionali.

Ricoh, una multinazionale tecnologica, da oltre 80 anni impegnata a migliorare le modalità di lavoro delle persone, sarà fra le prime organizzazioni globali che lavoreranno con i consulenti IBM dell’IoT per riprogettare il proprio modello di engagement e aiutare i clienti ad adottare soluzioni di lavoro intelligenti, studiate per migliorare la collaborazione e l'innovazione sul posto di lavoro.

"Ricoh sta aiutando i propri clienti a soddisfare le esigenze di un mondo del lavoro in costante cambiamento, in cui le informazioni sono il vero cuore delle decisioni di business di successo" spiega Mona Abutaleb, SVP, Services, Ricoh Americas e Presidente & CEO, mindSHIFT Technologies, Inc., un'azienda Ricoh. "Collaboreremo con IBM per combinare le nostre conoscenze e competenze nel quadro dell'offerta "Workstyle Innovation Technology" di Ricoh, studiata per aiutare i clienti a condividere le informazioni in modo più facile ed efficiente".

Oltre al nuovo servizio di consulenza Watson IoT Consulting Solutions, IBM ha annunciato nuove offerte per il settore disponibili tramite la piattaforma Watson IoT, fra cui IBM Watson IoT for Manufacturing e Asset Health Insight, progettati per aiutare i clienti a gestire le nuove sfide e le opportunità dell’Internet delle cose. Il settore manifatturiero rappresenta una delle maggiori opportunità offerte dall'IoT: secondo una stima di McKinsey, le applicazioni IoT nel settore manufacturing avranno un potenziale di creazione di valore da 1,2 a 3,7 miliardi di dollari USA all'anno entro il 20253.

Da oggi, grazie a IBM Watson IoT for Manufacturing, le aziende saranno in grado di ottimizzare la gestione delle attrezzature e degli asset produttivi, migliorare i processi di produzione e gestire le risorse in modo più efficiente. Ad esempio, le nuove funzionalità rendono possibile il rilevamento, da parte di asset e attrezzature intelligenti, di eventuali problemi operativi, con la capacità di comunicare e auto-diagnosticare i guasti per ottimizzare le prestazioni e ridurre i tempi di downtime.  Utilizzando Asset Health Insights insieme a IBM Prescriptive Maintenance, le aziende potranno gestire gli asset sulla base delle loro condizioni attuali, grazie ad analisi avanzate e dati relativi al tempo atmosferico, alle prestazioni degli asset e alla loro manutenzione.  Le altre offerte per le aziende della piattaforma IBM Watson IoT includono IBM Watson IoT for Automotive, IBM Watson IoT for Electronics e IBM Watson IoT for Insurance.

Inoltre, grazie a una nuova collaborazione con Aras, le due aziende riuniranno la soluzione leader di mercato IBM Application Lifecycle Management con la piattaforma Product Lifecycle Management di Aras, per aiutare gli ingegneri a integrare i complessi processi di sviluppo software e hardware necessari alla produzione degli oggetti connessi e smart del futuro.

IBM Watson IoT Platform per sviluppatori e start-up
IBM è già al lavoro con oltre 50.000 developer in tutto il mondo per aiutarli nell'utilizzo e nello sviluppo di IBM Watson IoT Platform. Sette mesi fa, inoltre, IBM ha avviato una collaborazione con Coursera, la piattaforma di formazione e corsi online che collega i più importanti atenei e organizzazioni didattiche del mondo, per creare e promuovere "A developer's guide to the IoT", un corso che conta già oltre 22.000 iscritti.

IBM Watson IoT Platform è una piattaforma sicura, scalabile e aperta che consente agli sviluppatori di connettere, sviluppare, gestire e avviare rapidamente applicazioni e soluzioni IoT. Per rendere lo sviluppo e la creazione di applicazioni IoT sempre più accessibile, IBM offrirà:
·        Accesso libero alla piattaforma IBM Watson IoT:  Per le aziende al primo approccio con l'Internet delle cose e per gli sviluppatori impegnati nel testing e nell'esplorazione delle innovazioni IoT, IBM mette a disposizione un accesso aperto e gratuito alle funzionalità di sviluppo della piattaforma IBM Watson IoT. A seconda della crescita dei progetti, gli sviluppatori potranno in seguito scalare i prototipi secondo le specifiche esigenze aziendali.
·        Corsi di formazione IoT: Per aiutare la nuova generazione di innovatori tecnici a familiarizzare con lo sviluppo di applicazioni IoT, IBM continua ad offrire corsi di formazione leader di settore, sia grazie alla collaborazione con Coursera che tramite una nuova serie di tutorial dedicati all'IoT sulla piattaforma aperta IBM Watson IoT Academy. Questi tutorial, gestiti da esperti IBM, includono: un'introduzione alla programmazione di Raspberry Pi, istruzioni su come utilizzare l'elaborazione in lingua naturale e su come utilizzare Node-RED, il set di strumenti di programmazione visuale open source ormai standard per lo sviluppo dei programmi connessi IoT.

IBM lavora in tutto il mondo con oltre 6000 clienti da tutti i settori, per aiutarli a cogliere appieno i vantaggi dell'IoT. Per ulteriori informazioni su IBM Watson IoT visitate www.ibm.com/iot o seguite @IBMIoT su Twitter.

Fonti:
(1) Forrester.  "The Forrester WaveTM: IoT Software Platforms, Q4 2016." 15 novembre 2016. http://www.ibm.com/iot/forrester-iot-wave
(2) IDC, IDC MarketScape: Worldwide Internet of Things Consulting and Systems Integration Services 2016 Vendor Assessment #US41880716, novembre 2016.
(3) McKinsey&Company. “Unlocking the Potential of the Internet of Things.” giugno 2015. http://www.mckinsey.com/business-functions/digital-mckinsey/our-insights/the-internet-of-things-the-value-of-digitizing-the-physical-world