IBM e Illumina stringono una partnership per standardizzare l’interpretazione dei dati genomici
La capacità di Watson di interpretare i dati potrà supportare gli utenti nella traduzione dei dati genomici provenienti da Illumina TruSight® Tumor 170. L’offerta sarà disponibile all'inizio del 2017
San Francisco, USA - 09 gen 2017: IBM Watson Health (NYSE: IBM) e Illumina, Inc.(NASDAQ:ILMN) hanno annunciato la creazione di una partnership per estendere l'accesso all’interpretazione dei dati genomici, grazie all’integrazione di IBM Watson for Genomics nel BaseSpace® Sequence Hub di Illumina e nel relativo processo di sequenziamento delle neoplasie. Questa collaborazione ha l’obiettivo di contribuire a standardizzare e semplificare l'interpretazione dei dati genomici.

 

Con l'aggiunta di Watson for Genomics alla piattaforma di sequenziamento di prossima generazione di Illumina, i ricercatori che utilizzano il pannello di sequenziamento del genoma delle neoplasie avranno rapido accesso alle informazioni che possono servire a interpretare la vasta gamma di dati prodotti da TruSight Tumor 170 e le loro varianti. TruSight® Tumor 170 di Illumina è un pannello ben strutturato di profilazione, progettato per rilevare una serie completa di combinazioni tra 170 geni.

 

Nel giro di pochi minuti, Watson for Genomics sarà in grado di leggere i file relativi alle alterazioni genetiche generati da TruSight Tumor 170 e di vagliare molteplici dati provenienti da linee guida professionali, dalla letteratura medica, da raccolte di studi clinici e da altre fonti di conoscenza, in modo da fornire informazioni su ciascuna alterazione genomica e redigere un rapporto ad uso dei ricercatori, un processo che richiede in genere agli scienziati oltre una settimana per essere completato. Watson for Genomics elabora dati provenienti da circa 10.000 articoli scientifici e 100 nuovi studi clinici ogni mese.

Il software Watson for Genomics sarà disponibile per supportare le analisi effettuate con TruSight Tumor 170 di Illumina all’inizio del 2017.

Le neoplasie sono una delle principali cause di decesso nel mondo e una serie, in continuo aumento, di ricerche in questo campo mostra che l'analisi della base genomica di una neoplasia può rivelarsi importante per la comprensione della patologia del singolo paziente, un aspetto particolarmente importante nella medicina di precisione. Tuttavia, i risultati dei pannelli di sequenziamento di nuova generazione richiedono analisi sofisticate per poter identificare le mutazioni responsabili della proliferazione delle neoplasie e per correlare queste informazioni con possibili opzioni di cura, sia di tipo standard che di tipo sperimentale, ed è proprio questo l’aspetto sul quale si prevede il maggior contributo di Watson.

“Per rendere possibile l’utilizzo della medicina di precisione su larga scala nelle neoplasie, abbiamo bisogno di nuovi strumenti per superare gli ostacoli posti dai dati di ricerca genomica”, ha dichiarato Francis deSouza, Presidente e CEO di Illumina. “Grazie alla completezza dell’analisi di Illumina e alla potenza di Watson, siamo fiduciosi di poter dare una rapida svolta all’analisi dei risultati delle alterazioni genomiche”.

Il sequenziamento del genoma è in crescita negli ultimi anni, come risultato di due decenni di ricerche che dimostrano i promettenti aspetti della medicina di precisione. Tuttavia, l'accesso a questi progressi è stato limitato dalla significativa onerosità in termini di tempo e costi necessaria per l’interpretazione dei dati genomici.

“Questa partnership pone le basi per uno studio ancora più sistematico dell'impatto della genomica in campo oncologico”, ha dichiarato Deborah DiSanzo, general manager di IBM Watson Health. “Insieme siamo pronti ad aiutare i ricercatori a sviluppare tutto il potenziale dell’oncologia di precisione, estendendo l'accesso a un prezioso sequenziamento del genoma da parte di Illumina e all’affidabile e standardizzata interpretazione del genoma realizzata da Watson."

Ad uso esclusivo di ricerca. Da non utilizzare nelle procedure diagnostiche.

Informazioni su IBM Watson Health

Watson è la prima tecnologia di cognitive computing disponibile in commercio e rappresenta una nuova era nel computing. Il sistema, distribuito in cloud, è in grado di analizzare grandi volumi di dati, di comprendere domande complesse poste in linguaggio naturale e di proporre risposte basate su evidenze. Watson apprende continuamente dalle precedenti interazioni, guadagnando in termini di valore e di conoscenza nel tempo. Nel mese di aprile 2015, l'azienda ha lanciato IBM Watson Health e la piattaforma Watson Health Cloud. La nuova unità contribuisce a migliorare la capacità di innovazione di medici, ricercatori e compagnie di assicurazioni, facendo emergere informazioni utili dalla massiccia quantità di dati sanitari personali creati e condivisi ogni giorno. Watson Health Cloud può criptare l’identità del paziente e consentire la condivisione e la combinazione di informazioni con una visione aggregata dinamica e in continua crescita dei dati sanitari clinici, di ricerca e social.

Per maggiori informazioni su IBM Watson, visitate il sito ibm.com/watson.

Per maggiori informazioni su IBM Watson Health, visitate il sito ibm.com/watsonhealth.

Informazioni su Illumina

Illumina contribuisce al miglioramento della salute delle persone, permettendo di sfruttare la potenza del genoma. Il nostro continuo focus sull'innovazione ci ha portati ad essere leader mondiali nel sequenziamento del DNA e nelle tecnologie basate su array, al servizio dei clienti nella ricerca, nella clinica e nei mercati applicati. I nostri prodotti vengono utilizzati per applicazioni nel campo delle scienze biologiche, dell'oncologia, della salute sessuale, dell'agricoltura e di altri segmenti emergenti.

Per maggiori informazioni, visitate il sito www.illumina.com e seguite @illumina su Twitter.

Contatti

 

Paola Piacentini

External Relations +39 335 1270646paola_piacentini@it.ibm.com