L'OpenPOWER Foundation presenta le prime innovazioni e la roadmap

Milano - 24 apr 2014: L'Open POWER Foundation, una comunità di sviluppo aperta, ha presentato ieri all’Open Innovation Summit il suo primo system design e diverse innovazioni basate su POWER8.

All’Open Innovation Summit, al quale hanno partecipato più di 100 manager e tecnologi di aziende leader di settore, la Fondazione ha mostrato la prima reference board e i primi sistemi OEM, oltre a diverse innovazioni tra cui varie forme di accelerazione, memoria avanzata e networking.

Creata da Google, IBM, Mellanox Technologies, NVIDIA e Tyan, la Fondazione mette a disposizione l'hardware e il software POWER per lo sviluppo di standard aperti e dà la concessione in licenza della proprietà intellettuale di POWER ad altri produttori. OpenPOWER sta ampliando notevolmente l'ecosistema di innovatori fornendo valore al settore e agli utenti finali.

“Siamo molto soddisfatti della crescita della community OpenPOWER e dei progressi compiuti dai membri del gruppo di lavoro, già in questa prima fase”, commenta Gordon MacKean, Chairman, OpenPOWER Foundation. “I progetti che oggi alimentano il canale dell’innovazione potenzieranno enormemente le prestazioni della prossima generazione di server, eliminando i colli di bottiglia a livello di sistema”.

I primi “design“ OpenPOWER

Durante il summit, OpenPOWER Foundation ha presentato i primi dettagli relativi ai server white box tra cui un design di sviluppo e riferimento di Tyan e un firmware e sistema operativo sviluppato da IBM, Google e Canonical. Obiettivo dello stack software OpenPOWER presente nel design di questa white box è quello di facilitare l'implementazione nelle installazioni ibride. IBM ha dichiarato che installerà sistemi che sfruttano questo stack hardware e software OpenPOWER in SoftLayer nel corso dell’anno. Le informazioni sui progetti OpenPOWER sono reperibili sul nuovo sito web della Fondazione www.openpowerfoundation.org.

Innovazioni decisive

OpenPOWER ha inoltre annunciato nuovi modi di utilizzare le tecnologie basate su POWER per affontare le sfide dei big data, del cloud e delle applicazioni dei moderni data center. Una prima dimostrazione dal vivo di queste innovazioni si terrà durante la Global Conference IBM Impact 2014 a Las Vegas nel Nevada dal 27 aprile al 1° maggio. Tra queste figurano:

• Utilizzo delle RDMA di Mellanox sul POWER - Utilizzando le RDMA, è stata raggiunta una velocità di elaborazione e un miglioramento della latenza delle applicazioni Key Value Store pari a 10 volte. Queste capacità saranno ulteriormente accelerate con l'utilizzo futuro delle capacità del POWER8.

• Acceleratori GPU NVIDIA - NVIDIA aggiunge il supporto software CUDA per le GPU NVIDIA con le CPU IBM POWER. IBM e NVIDIA presentano il primo acceleratore GPU per Java, evidenziando un miglioramento in termini di prestazioni di diversi ordini di grandezza sulle applicazioni Hadoop Analytics rispetto all’implementazione della sola CPU. NVIDIA offrirà la sua prima interconnessione ad alta velocità per le CPU NVLink™ come tecnologia in licenza ai membri della OpenPOWER Foundation.

• Acceleratori FPGA Xilinx e Altera con CAPI - IBM ha presentato due soluzioni di acceleratore con CAPI, un Key Value Store memcached che mostra un miglioramento delle performance pari a 35 volte con una notevole riduzione della latenza, e i modelli degli strumenti finanziari Monte Carlo con una velocità pari a 200 volte utilizzando FPGA con CAPI.

• Memoria Micron, Samsung Electronics e SK Hynix - Ognuna di queste società è impegnata a supportare l'OpenPOWER Foundation tramite la fornitura di memoria e componenti di storage per un ecosistema aperto.

I membri della nuova OpenPOWER Foundation

Sono entrati a far parte di OpenPOWER ventincinque membri tra cui Canonical, Samsung Electronics, Micron, Hitachi, Emulex, Fusion-IO, SK Hynix, Xilinx, Jülich Supercomputer Center, Università dello Stato dell'Oregon e molti altri da quando OpenPOWER è diventata un’organizzazione giuridica, lo scorso dicembre 2013.

OpenPOWER Foundation

L'obiettivo di OpenPOWER Foundation è creare un ecosistema aperto utilizzando l'architettura POWER per condividere competenze, investimenti e proprietà intellettuale server-class e metterli al servizio delle esigenze in costante evoluzione dei clienti.
• OpenPOWER consente una collaborazione innovativa per i blocchi predefiniti condivisi
• OpenPOWER supporta l'innovazione indipendente da parte dei membri
• OpenPOWER si basa sulla tecnologia leader di settore
• OpenPOWER cresce come comunità di sviluppo aperta

Per ulteriori dettagli, un elenco completo dei membri e per un coinvolgimento nell'OpenPOWER Foundation, visitare il sito www.openpowerfoundation.org.