IBM, NVIDIA e Mellanox inaugurano il Design Center for Big Data and High Performance Computing
A Montpellier, in Francia, un centro per la creazione di applicazioni basate su OpenPOWER

Milano - 02 lug 2015: IBM, in collaborazione con NVIDIA e Mellanox, ha annunciato la creazione di un POWER Acceleration and Design Center a Montpellier, in Francia, per promuovere lo sviluppo di applicazioni data-intensive di ricerca, industriali e commerciali. Frutto dello spirito collaborativo promosso dalla OpenPOWER Foundation, la comunità fondata da IBM, NVIDIA e Mellanox, il nuovo centro offre agli sviluppatori di software commerciale e open-source il necessario supporto tecnico per poter sviluppare applicazioni di  High Performance Computing.

Esperti di IBM, NVIDIA e Mellanox aiuteranno gli sviluppatori a trarre vantaggio dai sistemi OpenPOWER, sfruttando l’architettura POWER aperta e licenziabile di IBM insieme alla NVIDIA Tesla Accelerated Computing Platform e alle soluzioni di networking Mellanox InfiniBand. Si tratta della classe di sistemi sviluppati in collaborazione con lo U.S. Department of Energy per i supercomputer di prossima generazione Sierra e Summit e che verranno utilizzati per ricerche sui big data dallo United Kingdom’s Science and Technology Facilities Council’s Hartree Centre.

Il Centro sarà guidato da un team di esperti provenienti da NVIDIA e Mellanox, insieme ai migliori tecnici e ricercatori dell’IBM Client Center Montpellier (Francia) e del Centro di Ricerca di Zurigo (Svizzera). Il centro di Montpellier è il secondo nel suo genere e fa da complemento al centro già annunciato in precedenza in Germania, costituito in accordo tra IBM, NVIDIA e lo Jülich Supercomputing Center.

“L’apertura di questo nuovo Centro rafforza l'impegno di IBM nella collaborazione open-source e rappresenta un passo avanti per l’espansione dell'ecosistema del software e delle soluzioni che ruotano  intorno ad OpenPOWER,” ha dichiarato Dave Turek, Vice Presidente di HPC Market Engagement in IBM. “In collaborazione con NVIDIA e Mellanox, il Centro ci permetterà di sfruttare i punti di forza di ciascuna delle nostre società per estendere l'innovazione e offrire maggior valore ai nostri clienti in tutto il mondo.”

“Aumentare le prestazioni di calcolo minimizzando il consumo di energia è una sfida che il settore deve vincere nella corsa all’exascale computing,” ha dichiarato Stefan Kraemer, direttore di HPC Business Development, EMEA, presso NVIDIA. “Offrendo sistemi che combinano le CPU IBM Power con acceleratori di GPU e con la tecnologia di interconnessione GPU ad alta velocità NVIDIA NVLink™, siamo in grado di aiutare il nuovo centro a raggiungere entrambi gli obiettivi, consentendo ai ricercatori di dare una svolta alle loro ricerche.”

“Il nuovo POWER Acceleration and Design Center aiuterà i ricercatori e i tecnici ad affrontare le grandi sfide dei settori dell’energia e dell’ambiente, dell’informazione e dell’assistenza sanitaria, utilizzando le più avanzate architetture e tecnologie HPC,” ha dichiarato Gilad Shainer, vice presidente marketing di Mellanox Technologies. “Le soluzioni di networking Mellanox InfiniBand offrono più di un decennio di esperienza nella realizzazione delle reti a prestazioni più elevate nel mondo e sono basate in modo esclusivo su un’architettura offload. Soltanto Mellanox permette l’offload dello spostamento, della gestione e persino della manipolazione dei dati (ad esempio le comunicazioni collettive Message Passing-MPI) che vengono eseguiti a livello di rete, consentendo di dedicare un numero maggiore di preziosi cicli di CPU alle applicazioni di ricerca.”

La Fondazione OpenPOWER

La Fondazione OpenPOWER è una comunità tecnica aperta basata sull’architettura POWER, che consente lo sviluppo collaborativo e offre nuove opportunità per differenziare l’offerta e per la crescita del settore. L’obiettivo della Fondazione è creare un ecosistema aperto, utilizzando l’architettura POWER per condividere competenze, investimenti e proprietà intellettuale a livello di server. Fondata nel dicembre 2013, l’organizzazione conta attualmente oltre 130 membri in tutto il mondo.

Per ulteriori informazioni, visitate il sito www.openpowerfoundation.org.