IBM amplia l’accessibilità e il valore dei dati presenti sui mainframe z Systems, grazie ad Apache Spark
La nuova piattaforma z/OS per Apache Spark offre accesso in tempo reale, semplice e sicuro ai dati

Milano - 29 mar 2016: IBM è ora in grado di rendere più agevole e veloce l’accesso e l’analisi dei dati in-place sui mainframe IBM z Systems, grazie alla nuova piattaforma z/OS per Apache Spark. Questo vuol dire più opportunità per data scientist e sviluppatori che in tal modo possono applicare strumenti di analitica avanzata agli insiemi di rich data e di conseguenza possono trarre informazioni utili in tempo reale. La piattaforma IBM z/OS per Apache Spark consente di eseguire Spark, un framework di analitica open source, in modalità nativa sul sistema operativo mainframe z/OS. La nuova offerta permette di analizzare i dati in-place direttamente nel sistema, senza necessità di estrarli, trasformarli e caricarli (ETL), spezzando così il vincolo tra la libreria di analitica e il file di sistema sottostante. 

 

Nell’era del cognitive computing, in cui i dati sono la nuova risorsa naturale e i sistemi informatici sono in grado di comprendere, elaborare concetti e apprendere, le aziende devono essere in grado di sviluppare e sfruttare rapidamente le informazioni utili, prima che perdano rilevanza. Grazie a questa offerta, che include acceleratori sviluppati da business partner z Systems, le organizzazioni possono trarre più facilmente vantaggio dai dati e dalla capacità di z Systems e possono prendere decisioni di conseguenza in tempo reale, velocizzando il time to value.

 

z Systems gestisce già transazioni e dati critici per molte delle principali organizzazioni in tutti i settori a livello mondiale. È dotato del microprocessore commerciale più veloce del mercato  e ha la capacità di eseguire funzioni di analitica in-transaction, elaborando modelli predittivi con transazioni nell’ordine di meno di 2 millisecondi. Le aziende possono ora utilizzare queste funzionalità, applicando funzioni di analitica avanzata in-memory attraverso Spark, senza necessità di trasferire i dati al di fuori del mainframe, risparmiando quindi tempo e denaro e limitando il livello di rischio.

 

“Man mano che le imprese diventano organizzazioni digitali devono anche essere in grado di ottenere un quadro chiaro di tutti i loro dati aziendali, senza dover impiegare troppo tempo e con basso rischio di ETL,” ha dichiarato Rod Smith, IBM Fellow, Emerging Internet Technologies. “Grazie ad Apache Spark, abilitato in modalità nativa su piattaforme IBM che ora includono anche z Systems, i nostri clienti possono utilizzare le funzioni di analitica insieme ai sistemi transazionali che contengono i loro dati più importanti, traendo  utili informazioni contestuali da altre fonti di dati, che permettono loro di interagire con i propri clienti e generare profitti in tempo reale.”

 

La piattaforma IBM z/OS per Apache Spark include le funzionalità open source di Spark, vale a dire Apache Spark Core, Spark SQL, Spark Streaming, Machine Learning Library (MLlib) e Graphx, combinate con la soluzione Spark di astrazione dati (unica del settore) residente su mainframe. Di seguito le principali funzionalità.

 

  • Sviluppo ottimizzato – Sviluppatori e data scientist possono sfruttare le loro attuali competenze in linguaggi di programmazione come Scala, Python, R e SQL, per ridurre il time to value nell’ottenimento di informazioni utili.  

 

  • Accesso ai dati semplificato – L’ottimizzazione dei servizi di astrazione di dati riduce la complessità, offrendo accesso senza soluzione di continuità ai dati aziendali in formati tradizionali, come IMS, VSAM, DB2 z/OS, PDSE o SMF, con strumenti ormai familiari attraverso le API di Apache Spark.  

 

  • Analitica dei dati in-place – Apache Spark utilizza un approccio in-memory per l'elaborazione dei dati, in modo da ottenere rapidamente risultati. La piattaforma comprende servizi di integrazione e di astrazione di dati che consentono alle applicazioni di tipo “analitycs” su z/OS di sfruttare le API standard di Spark. Le organizazioni possono così analizzare i dati in-place, evitando costose elaborazioni e misure di sicurezza richieste dall’ETL.

 

  • Funzionalità di open source – La piattaforma offre la distribuzione Apache Spark del motore di elaborazione open source in-memory che è stato progettato per trattare i big data.

 

IBM sta anche collaborando con tre partner, DataFactZ, Rocket Software e Zementis, per creare soluzioni personalizzate che utilizzano la piattaforma IBM z/OS per Apache Spark:

 

  • DataFactZ è un nuovo partner che sta collaborando con IBM per sviluppare le funzioni di tipo “analytics”di Spark basate su Spark SQL e MLlib, per i dati e le transazioni elaborate sul mainframe.

 

  • Rocket Software è un partner di lunga data di IBM e la sua collaborazione si estende ora a z/OS Apache Spark. Ad esempio, la nuova soluzione Rocket Launchpad permetterà ai clienti di testare la piattaforma utilizzando dati presenti su z/OS.

 

  • Zementis sta rendendo più completa la sua offerta di funzionalità di analitica predittiva in-transaction per z/OS, con un motore di esecuzione basato su standard per Apache Spark. La soluzione consente agli utenti di distribuire ed eseguire modelli predittivi avanzati che possono aiutarli ad anticipare le esigenze degli utenti finali,  a calcolare i rischi o ad individuare le frodi in tempo reale nel punto di maggiore impatto, il tutto durante l'elaborazione di una transazione.

 

IBM ha annunciato l'anno scorso un preciso coinvolgimento in Spark che ha significato mettere oltre 3.500 ricercatori e sviluppatori IBM al lavoro su progetti relativi a questo framework. Come parte integrante dell'impegno a promuovere tecnologie open source per analitycs sul mainframe, è stata anche creata una nuova organizzazione GitHub per consentire agli sviluppatori di collaborare e realizzare in z/OS strumenti basati su Spark. Ad esempio, una combinazione del Progetto Jupyter e di qualsiasi database NoSQL può fornire una soluzione di analytics ed elaborazione dei dati flessibile e facilmente espandibile.

 

Questo approccio permette di rendere i moderni strumenti open source più accessibili, consente agli sviluppatori di scegliere i propri strumenti e linguaggi di lavoro, fornendo nuovi supporti visivi per monitorare i risultati “analytics” attraverso svariati ambienti di dati e permette di sfruttare le competenze le tecniche di elaborazione dei dati piu’ avanzate.

 

La piattaforma IBM z/OS per Apache Spark è  disponibile,  da scaricare per gli sviluppatori che lavorano con z/OS. Per ulteriori informazioni sul portafoglio di IBM z Systems, visitate il sito http://www.ibm.com/systems/z/ o il blog di IBM Systems.