IBM: disponibile un nuovo ambiente cloud blockchain sul server più sicuro al mondo
Il nuovo ambiente consente alle aziende di testare prestazioni, riservatezza e interoperabilità degli ecosistemi blockchain

Milano - 14 lug 2016: IBM oggi propone un nuovo servizio cloud per le aziende che desiderano un ambiente sicuro per le proprie reti blockchain. Ideale per le imprese  che operano in settori regolamentati, questo ambiente consente  di testare e realizzare progetti basati su tecnologia blockchain che utilizzano dati sensibili.
Questo ambiente è supportato anche su z Systems e IBM LinuxONE, i server Linux più sicuri del mercato (1). Everledger sta sviluppando una rete aziendale digitale basata sulla tecnologia  Blockchain in grado di ottimizzare il proprio sistema di certificazione, monitorando beni preziosi su tutta la catena di fornitura e proteggendo fornitori, acquirenti e spedizionieri da furti, contraffazioni e altre violazioni. Blockchain è impiegata per tracciare l'origine di beni ad alto valore come diamanti, oggetti d'arte e articoli di lusso.

"Nell'ambito della “provenance”, garantire l'accesso, la trasparenza e la protezione dei registri è cruciale. La sicurezza non ammette compromessi, e le competenze necessarie per gestirla non vanno sottovalutate" afferma Leanne Kemp, CEO e fondatrice di Everledger. "L'opportunità di costruire, testare, scalare e rinnovare  Everledger su IBM Blockchain, con il supporto di un'infrastruttura della massima sicurezza, è una svolta rivoluzionaria che ci permette di muoverci più velocemente nel mercato e di fornire le soluzioni più innovative ai nostri partner, in modo riservato e globale".

Le aziende stanno considerando con crescente interesse gli ambienti produttivi basati su cloud per i propri progetti blockchain e stanno esplorando nuove modalità per massimizzare la sicurezza e la conformità della tecnologia per le proprie applicazioni più critiche. Lo scorso anno il costo totale medio dovuto a danni da violazione di dati sensibili ha raggiunto i 4 milioni di dollari. Il tasso di incidenti di sicurezza è in crescita del 64% nel 2015, segnando un nuovo record. Secondo il “2016 Ponemon Cost of Data Breach Study”, la sicurezza è cruciale non solo nel quadro della tecnologia blockchain, ma su tutta l'infrastruttura tecnologica a contatto con i ledger.

La rete business nell'ambiente cloud IBM blockchain aiuta a proteggere i punti d'accesso, combattendo le violazioni interne. Con funzionalità avanzate che aiutano a proteggere i dati e assicurare l'integrità di tutta la rete, LinuxONE e z Systems aiutano inoltre a soddisfare i rigidi requisiti di sicurezza necessari in tanti settori come quello  finanziario, sanitario e della Pubblica Amministrazione, promuovendo la massima conformità.

"Blockchain cambierà il modo in cui trasferiamo beni di valore, asset digitali e strumenti finanziari. Per accelerare l'adozione di questa tecnologia, i clienti devono avere fiducia nell'infrastruttura e nel sistema su cui opera la blockchain" sostiene Donna Dillenberger, IBM Fellow, Enterprise Solutions. "Con IBM blockchain stiamo semplificando e agevolando l'accesso a questa tecnologia emergente, non solo facilitandone l'uso tramite IBM Cloud, ma anche impiegando le infrastrutture più sicure”.

Attualmente disponibili solo in una versione beta limitata, i nuovi servizi consentono ai clienti di accedere facilmente e rapidamente a una rete blockchain partizionata e protetta, per adottare,  testare ed avviare i primi progetti. La versione più aggiornata di IBM Blockchain è disponibile da oggi tramite Bluemix, i clienti possono registrarsi qui.

 

 

Note

 

 

1 Based on Common Criteria EAL5+ security rating for z Systems mainframe; May the Cyber Security Force be with You, a Solitaire Interglobal Ltd study; and 2015 Global Server Hardware and Server OS Reliability Survey, a joint survey by ITIC and Strategy Analytics.

 

2 Based on “2016 Ponemon Cost of Data Breach Study

 


Per ulteriori informazioni su IBM Blockchain,  www.ibm.com/blockchain.

Per ulteriori informazioni su IBM Cloud, http://www.ibm.com/cloud-computing/.

Per ulteriori informazioni sul portfolio IBM LinuxONE, http://www.ibm.com/systems/linuxone/ o il blog di IBM Systems.