Central New York Care Collaborative (CNYCC) sceglie IBM Watson Care Manager per migliorare la salute in tutta la regione
Il progetto produrrà una piattaforma di gestione della salute della popolazione a livello regionale, con l’obiettivo di ridurre ove possibile del 25% il ricorso alle cure ospedaliere
ORLANDO e SYRACUSE, USA - 20 feb 2017: IBM (NYSE: IBM) Watson Health e Central New York Care Collaborative (CNYCC) hanno annunciato oggi un accordo per la creazione di una piattaforma cognitiva dedicata alla salute della popolazione, destinata a collegare più di 2.000 tra strutture sanitarie e comunità in sei contee nella regione centrale dello Stato di New York. La piattaforma sarà progettata per migliorare lo stato di salute dei residenti in tutta la regione, con l'obiettivo di abbassare, nel corso del programma, i costi nel sistema federale sanitario Medicaid, riducendo del 25% il numero di visite al reparto di pronto soccorso e i ricoveri ospedalieri ripetuti evitabili. La piattaforma integrerà IBM Watson Care Manager con tutte le opportunità offerte da Watson Health e girerà su Watson Health Cloud.

 

Il valore non sfruttato delle informazioni derivanti dai dati nel settore sanitario è stimato in quasi 300 miliardi di dollari l’anno.(1) I dati dei pazienti spesso risiedono in diversi “silos”, impedendo ai medici di comprendere l'intero spettro di problemi sanitari che potrebbero influire sulle cure del paziente e sui potenziali fattori di rischio. Ad esempio, un endocrinologo potrebbe ignorare che la paziente diabetica soffre anche di depressione, cosa che ha un impatto significativo sul rischio di una cura non adeguata.(2)

 

 

Per il sistema Population Health Management (PHM) di CNYCC, IBM Watson Health integrerà i dati provenienti da svariati contesti di cura -- medicina di base, assistenza post-acuzie, salute comportamentale, assistenza di comunità e per acuti -- e più di 75 sistemi di cartelle cliniche elettroniche, sistemi di scambio di informazioni sanitarie e altre fonti di dati. Il sistema PHM di CNYCC aggregherà tali dati eterogenei per produrre informazioni olistiche sui pazienti, comprendenti anamnesi clinica, determinanti sociali e salute comportamentale. I medici potranno accedere alle informazioni sui singoli soggetti dalla piattaforma e scegliere di collegarsi a un paziente per raccomandare l’adozione di comportamenti corretti per le visite in ambulatorio e la gestione delle cure; ad esempio, per il ritiro di una prescrizione.

“La nostra missione in CNYCC è migliorare la salute della nostra comunità attraverso il coordinamento dei servizi e la creazione di partnership in tutto il sistema sanitario", spiega Virginia Opipare, CEO di CNYCC. "La capacità dei nostri operatori di accedere a informazioni sanitarie critiche attraverso una piattaforma in cloud di gestione della salute della popolazione e alimentata da Watson costituisce la base ottimale per questo processo di trasformazione. Il Sistema PHM risponderà alle nostre esigenze attuali, con la scalabilità necessaria per tenere il passo con l'evoluzione dei bisogni della nostra popolazione di pazienti. Inoltre, trattandosi di un sistema cognitivo, apprende costantemente e restituisce sempre più valore nel corso del tempo".

"La regione centrale dello Stato di New York è in prima linea nel movimento nazionale verso un approccio efficace e scalabile, incentrato sul paziente, alla gestione della salute della popolazione e all'assistenza di valore", commenta il Dr. Anil Jain, FACP, VP e Chief Health Informatics Officer, Value-Based Care, IBM Watson Health. "Si tratta di identificare soggetti ad alto rischio e di utilizzare gli strumenti e i servizi basati su Watson per aiutare gli operatori a interagire con i pazienti per migliorare la loro salute. Nella fase di transizione del settore sanitario da un sistema di costo-a-prestazione ad un sistema basato su valori, chi fornisce assistenza necessita di soluzioni integrate che consentano di acquisire una visione olistica di ciascun individuo all'interno di una popolazione di pazienti".

Watson Care Manager combina le best practices nella gestione delle cure e flussi di lavoro automatizzati, permettendo ai gestori dell'assistenza di creare piani personalizzati in grado di affrontare tutti i fattori determinanti e coinvolgere i soggetti per migliorare il loro stato di salute. Il sistema unisce la potenza deli cognitive computing di Watson alla consolidata competenza di IBM nell’industria sanitaria e nei programmi ad impatto sociale. Oltre a far emergere informazioni in merito a uno specifico soggetto, può gestire attraverso gli analytics anche possibili similitudini per aiutare i medici a determinare potenziali fattori di rischio riscontrati in "pazienti simili", attingendo a una più vasta mole di dati sanitari in Watson Health Cloud. Un altro aspetto importante è che la piattaforma di Watson Health prevede il coinvolgimento del paziente, dalle gestione delle informazioni che lo riguardano fino alla messa in atto della cura.

Fonti:

(1) McKinsey, tratto da http://searchcrm.techtarget.com/feature/In-healthcare-information-silos-block-patient-data-analysis

(2) Gonzales, J.S., et al. (2008). Depression and Diabetes Treatment Nonadherence: A Meta-Analysis. Diabetes Care (12). Tratto da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19033420.

Central New York Care Collaborative

CNYCC è un'organizzazione non-profit che collega più di 2.000 tra fornitori di servizi sanitari e comunità in sei contee nella regione centrale dello Stato di New York (Cayuga, Madison, Lewis, Oneida, Onondaga e Oswego). Agenzia leader nell’implementazione del programma Delivery System Reform Incentive Payment (DSRIP) dello stato di New York, CNYCC collabora con oltre 170 organizzazioni per coordinare l'assistenza e migliorare l'accesso ai servizi per oltre 200.000 beneficiari di Medicaid e pazienti non coperti da assicurazione sanitaria in tutta la regione. CNYCC è una delle 25 principali agenzie nello Stato di New York responsabile di facilitare e coordinare le collaborazioni a livello di comunità, con particolare attenzione alla trasformazione del sistema al fine di ridurre del 25% i ricoveri ospedalieri ripetuti e le visite al reparto di pronto soccorso evitabili entro il 2020. CNYCC ha inoltre il compito di preparare le strutture della rete di sicurezza sanitaria (Healthcare Safety Net) al passaggio verso un modello di pagamento basato sul valore per l'erogazione dell’assistenza.

IBM Watson Health
Watson è la prima funzionalità di cognitive computing disponibile in commercio che rappresenta una nuova era dell’informatica. Il sistema, fornito in cloud, analizza grandi volumi di dati, comprende domande complesse poste in linguaggio naturale e propone risposte basate sulle evidenze. Watson apprende continuamente dalle interazioni passate, acquisendo valore e conoscenza nel corso del tempo. Nell'aprile 2015 la società ha lanciato IBM Watson Health e la piattaforma cloud Watson Health Core (ora Watson Platform for Health). La nuova unità contribuirà a migliorare la capacità di innovazione di medici, ricercatori e assicuratori, facendo emergere elementi di conoscenza dall’enorme quantità di dati sanitari personali creati e condivisi ogni giorno. Watson Platform for Health può mascherare l’identità dei pazienti e consentire la condivisione e la combinazione delle informazioni con una vista aggregata dinamica e in costante espansione di dati clinici, di ricerca e di social health. Per maggiori informazioni su IBM Watson, visitate: ibm.com/watson. Per maggiori informazioni su IBM Watson Health, visitate: ibm.com/watsonhealth.

Contatti

 

Paola Piacentini

External Relations +39 335 1270646paola_piacentini@it.ibm.com