IBM amplia le funzionalità di Watson Platform for Health Cloud e presenta l'unità Watson Health Consulting Services
Nuove offerte e servizi dedicati ad aiutare i clienti del settore sanitario a avere successo nell'era cognitiva
ORLANDO, Florida, USA - 20 feb 2017: IBM (NYSE: IBM) ha presentato oggi le nuove funzionalità di Watson Platform for Health Cloud e l'unità specializzata Watson Health Consulting Services, dedicata a aiutare clienti e partner operanti in tutto l'ecosistema sanitario e a sfruttare le opportunità offerte dal cognitive computing in questo settore.

 

Watson Platform for Health su IBM Cloud: l'unica piattaforma dati progettata per la salute

 

Il processo di adozione del cloud nel settore sanitario è stato finora rallentato dai timori relativi a sicurezza, normative e conformità. I fornitori di cloud possono offrire servizi e funzionalità, spetta poi ai clienti sceglierli e validarli. Secondo Markets and Markets entro il 2020 è prevista una crescita di quasi 10 miliardi di dollari rispetto ai 3,73 miliardi del 2015 nell'adozione dei servizi cloud nell'ambito dell’assistenza sanitaria a livello globale. La promessa del cloud e delle funzionalità cognitive è diventata un tema di discussione centrale in ogni incontro sulla strategia IT, che la riconosce come piattaforma d’innovazione nel futuro dell’erogazione di servizi sanitari.

“I nostri clienti puntano ad accelerare la digitalizzazione dei processi di business, estrarre nuovo valore dai dati sanitari e infondere nuova intelligenza per trasformare la loro impresa, necessitano quindi di una piattaforma cloud costruita ad hoc per affrontare le esigenze esclusive del settore sanitario e delle bioscienze”, afferma Lori Steele, IBM Global Managing Director di Healthcare and Life Sciences.

Le nuove offerte e funzionalità cloud di Watson Health comprendono potenziamenti alla Data-Platform-as-a-Service conformi all’HIPAA, una nuova edizione della piattaforma GxP e nuove sedi dei data center. Questi potenziamenti intendono aiutare i leader delle aziende e i data scientist a sfruttare la potenza dei big data e del cognitive computing - estendendo ulteriormente la portata di Watson Platform for Health, l'unica piattaforma dati cloud del settore, progettata espressamente per le organizzazioni sanitarie e delle bioscienze.

“La posta in gioco per i dati sanitari è alta, quindi un ambiente cloud in questo settore deve essere progettato in modo diverso da quelli costruiti per ospitare e-mail o shopping online”, spiega Rebecca Buisan, Director of Offering Management, Watson Platform for Health. "La sicurezza e le difese a tutti i livelli sono essenziali. Ma per accelerare il tempo necessario al raggiungimento della compliance, una piattaforma deve aiutare i clienti a affrontare le esigenze regolatorie chiave del settore, sia che si tratti di audit, gestione del consenso, anonimizzazione, data governance o buone pratiche (GxP). Associata agli analytics avanzati e ai servizi cognitivi di Watson, questa piattaforma dati offre un luogo in cui le aziende healthcare possono realmente innovare".

Vediamo nel dettaglio:

Watson Platform for Health: la prima piattaforma dati del settore progettata specificamente per lo sviluppo nell’ambito della salute e delle bioscienze, con l'intento di facilitare l'inserimento, la cura e la normalizzazione dei dati - velocizzando i tempi di passaggio dai dati agli elementi di conoscenza. Le novità comprendono il supporto a IBM Mobile Foundation, per facilitare il processo di creazione di applicazioni mobile conformi a HIPAA in grado di funzionare con Watson Health.

Watson Platform for Health GxP: una piattaforma dati interamente gestita nell'ambito del Watson Health Quality Management System, per aiutare le organizzazioni a ridurre i rischi, i costi e i tempi associati alla conformità all’FDA e ai regolamenti globali.

IBM Watson Annotator for Clinical Data: un servizio cognitivo che permette alle aziende di sfruttare le informazioni critiche contenute nei dati non strutturati - quali appunti del medico, cartelle di dimissioni e referti patologici - utilizzando l'elaborazione del linguaggio naturale per fornire elementi di conoscenza specifici su sintomi, malattie, allergie e terapie farmacologiche e generare possibili spunti per la terapia.

Espansione globale: Watson Health è lieto di annunciare la disponibilità della Cloud Platform for Health non solo negli Stati Uniti, ma anche nel data center Softlayer di Londra. IBM ha di recente annunciato di voler triplicare la capacità del suo Cloud Data Center a Londra.

Lynne Dunbrack, Research Vice President di IDC Health Insights, commenta: “IBM sta lavorando per assicurarsi che il futuro del cognitive computing si diffonda in tutti gli ambiti dell’assistenza sanitaria e delle bioscienze e sia ritagliato per le loro necessità. Il servizio cloud e di consulenza specifico per il settore di Watson Health, insieme a soluzioni mobile che utilizzano la piattaforma tecnologica di Watson, sono i giusti passi da compiere per sostenere una diffusa adozione delle tecnologie cognitive da parte di operatori, enti pagatori e organizzazioni sanitarie".

Unità Watson Health Consulting Services: scopre il potenziale del cognitive healthcare

Il focus della nuova unità Watson Health Consulting è aiutare i clienti a trasformare l'assistenza sanitaria sfruttando la potenza delle soluzioni cognitive. Il nuovo gruppo globale comprende professionisti della consulenza, data scientist specializzati in dati sanitari, analytics, machine learning, prevenzione, flussi di lavoro clinici, progettazione e sviluppo del processo di scoperta di nuovi farmaci, esperienza d'uso e molto altro. Il team collabora con clienti in tutto il mondo per formare nuove strategie volte a migliorare l'assistenza, capire come le nuove soluzioni cognitive si inseriscano in queste strategie, implementare rapidamente le nuove soluzioni e trasformare i loro processi e attività operative per sfruttare appieno le nuove funzionalità.

Con una profonda competenza nello sviluppo di soluzioni sanitarie cognitive, l’unità Watson Health Consulting Services si basa su decenni di esperienza di IBM nella consulenza d'impresa per creare nuove efficienze grazie all’uso dei dati nel sistema sanitario. Allo scopo di trarre elementi di conoscenza significativi dalla crescente mole di informazioni sanitarie, l’unità Watson Health Consulting Services aiuterà le organizzazioni a ridisegnare i processi, dall'erogazione delle cure allo sviluppo di farmaci, al marketing e alla gestione dei rapporti con i clienti. Anche se il focus esclusivo dei professionisti nella nuova unità sarà fornire la trasformazione supportata dalle nostre soluzioni Watson Health, essi si avvarranno anche delle competenze e della capacità dei 130.000 professionisti di IBM Global Business Services in tutto il mondo.

"La nuova unità Watson Health Consulting Services si propone di aiutare i nostri clienti a trasformare l'assistenza sanitaria, in termini di qualità, migliore accesso alle cure, soddisfazione dei clienti e riduzione dei costi nell'era del cognitive healthcare”, afferma Matt Porta, Vice President e Partner per IBM Watson Health Consulting Group.

IBM Watson Health
Watson è la prima soluzione di cognitive computing disponibile in commercio che rappresenta una nuova era dell’informatica. Il sistema, fornito in cloud, analizza grandi volumi di dati, comprende domande complesse poste in linguaggio naturale e propone risposte basate sulle evidenze. Watson apprende continuamente dalle interazioni passate, acquisendo valore e conoscenza nel corso del tempo. Nell'aprile 2015 la società ha lanciato IBM Watson Health e la piattaforma cloud Watson Health Core (ora Watson Platform for Health). La nuova unità contribuirà a migliorare la capacità di innovazione di medici, ricercatori e assicuratori, facendo emergere elementi di conoscenza dall’enorme quantità di dati sanitari creati e condivisi ogni giorno. Watson Platform for Health può mascherare l’identità dei pazienti e consentire la condivisione e la combinazione delle informazioni con una vista aggregata dinamica e in costante espansione di dati clinici, di ricerca e di social health.

Per maggiori informazioni su IBM Watson, visitate: ibm.com/watson.

Per maggiori informazioni su IBM Watson Health, visitate: ibm.com/watsonhealth.

Contatti

 

Paola Piacentini

External Relations +39 335 1270646paola_piacentini@it.ibm.com