METACO rende sicura la propria soluzione per la gestione degli asset digitali con IBM Cloud e Confidential Computing

Zurigo e Losanna, Svizzera – 29 marzo 2021 – IBM (NYSE: IBM) e METACO, fornitore di infrastrutture critiche per la gestione in sicurezza di asset digitali nel settore finanziario, annunciano che METACO si avvantaggerà delle funzionalità di confidential computing di IBM Cloud e IBM Cloud Hyper Protect Services per il proprio sistema di orchestrazione. Con la sua piattaforma disponibile su IBM Cloud, METACO può offrire sicurezza e scalabilità ai propri clienti che adottano una strategia di cloud ibrido.

Per soddisfare la crescente domanda di asset digitali, METACO consente alle grandi istituzioni finanziarie di integrare nella loro infrastruttura principale e in modo sicuro criptovalute, token e casi d'uso che richiedono ledger distribuiti, come ad esempio gli smart contract. La soluzione di METACO, unica nel suo genere per la custodia degli asset digitali, la gestione delle transazioni, il trading e la tokenizzazione, l'ha resa particolarmente attrattiva per banche e borse.

METACO si avvale della crittografia “Keep Your Own Key” (KYOK) e delle funzionalità del confidential computing di IBM per supportare i requisiti dei clienti di settori altamente regolamentati, come i servizi bancari e finanziari. Questa soluzione consente ai clienti di METACO di mantenere l’accesso esclusivo alle loro chiavi di crittografia[1], che non sono in alcun modo accessibili da IBM. Queste funzionalità di sicurezza di elevato livello aiutano i clienti a mitigare il rischio che soggetti malintenzionati manipolino i flussi di lavoro, visualizzino dati riservati od ottengano l’accesso alle risorse. Inoltre, i clienti possono scegliere dove eseguire la propria soluzione: nel cloud, on-premise o in un ambiente cloud ibrido.

La soluzione di METACO per la custodia in modo sicuro degli asset digitali offre una maggiore flessibilità nella scelta delle opzioni di archiviazione, permettendo di bilanciare sicurezza e agilità nel soddisfare le esigenze delle diverse istituzioni finanziarie. Il sistema di orchestrazione è disponibile nelle enclave di IBM Cloud Hyper Protect Virtual Server, che fa parte delle funzionalità di confidential computing di IBM.

Adrien Treccani, CEO e fondatore di METACO, ha commentato, “IBM è tra i più affidabili fornitori di tecnologie per il settore finanziario e siamo orgogliosi di lavorare insieme per rafforzare la nostra soluzione di custodia e orchestrazione degli asset digitali. In METACO siamo costantemente impegnati a innovare, espandere e migliorare la nostra offerta di servizi. Questa integrazione ci consentirà di fornire maggiori livelli di sicurezza e fiducia ai nostri clienti mentre innovano nell’ambito degli asset digitali”.

“Nell’adozione del cloud ibrido, le principali istituzioni finanziare devono tenere conto di requisiti fondamentali come la sicurezza e il rispetto della privacy”, ha dichiarato Hillery Hunter, IBM Fellow, VP e CTO IBM Cloud. “Grazie alle funzionalità di confidential computing di IBM, aziende come METACO possono aiutare le principali banche e borse di tutto il mondo nella gestione sicura dei loro asset digitali, portando nell’ecosistema la fiducia che dati e processi siano utilizzati nel rispetto della privacy”.

I servizi IBM Cloud Hyper Protect sono disponibili su IBM Cloud e on-premise tramite IBM LinuxONE, offrendo il più alto livello di garanzia di privacy commerciale oggi disponibile.

METACO
METACO è il fornitore leader di infrastrutture critiche per la sicurezza che consentono alle istituzioni finanziarie di entrare nell’ecosistema degli asset digitali. L’azienda vanta la fiducia delle migliori organizzazioni bancarie, borse e fornitori di infrastrutture a livello globale.

Fondata nel 2015, METACO riunisce un team diversificato di specialisti del settore in software, sicurezza, crittografia e banche per trasformare il settore dei servizi finanziari. L’azienda è profondamente integrata nel settore bancario attraverso una rete crescente di partner strategici e azionisti istituzionali.

IBM
Per saperne di più su IBM Cloud, potete visitare: www.ibm.com/cloud/


[1]   Solo i clienti o le persone da loro autorizzate controllano i propri asset - non METACO, né IBM. Ai clienti vengono rilasciate speciali smart card HSM IBM (FIPS 140-2 Level 3) per garantire i livelli di sicurezza. Durante la procedura di creazione della chiave di sicurezza, queste smart card generano collettivamente parti di chiave AES256 bit che vengono trasferite in modo sicuro all'HSM della piattaforma e assemblate in una chiave master wrapping all'interno di un dominio HSM isolato (FIPS 140-2 Level 4). Solo il cliente mantiene il controllo della sua chiave master wrapping. I domini HSM sono altamente isolati e protetti dal rilevamento di manomissioni a 360 gradi.